20 Idee regalo per una sarta

Idee regalo per sarta
20 Idee regalo economiche e utili per fare sorridere la vostra sarta preferita

Si sta avvicinando il Natale e mio marito, come tutti gli anni, comincia a chiedersi cosa regalarmi, mi gira intorno, mi osserva, mi fa domande bizzarre….

Così mi è venuto in mente di scrivere una lista di idee regalo per una sarta… potrebbe essere utile farla leggere ai mariti senza ispirazione!

Ecco, a questo punto mi rivolgo direttamente a voi, che siete in cerca di un’idea utile e gradita per la vostra sarta del cuore, prima di buttarvi a capofitto in una spesa, date un’occhiata all’attrezzatura che già possiede, ricevere qualcosa che non si ha ancora è sicuramente più eccitante!

Esistono una marea di piccoli attrezzi che anche con un budget limitato, vi permetteranno di strappare dei bei sorrisi.

 

La matita a scatto con mina di gesso dalla punta sottile

 

E’ spettacolare, ha un tratto preciso e pulito, quando ho iniziato ad usarla mi sono resa conto della differenza con un gesso normale che ti fa perdere quei due o tre millimetri, in un lavoro che richiede grande precisione è davvero un aiuto enorme. Certo, con i tessuti pesanti non si può utilizzare perché il tratto risulta invisibile, ma con gli altri tessuti è il top.

Regalata da sola o insieme ad un set di gessi triangolari sarà sicuramente apprezzata

 

Set di gessi triangolari o a saponetta di vari colori

 

Un classico di cui una sarta ha sempre bisogno, magari abbinato ad un affilagesso, può essere un’idea gradita per un’amica che ha appena scoperto la sua passione per l’arte sartoriale.

 

Una scatola di clips colorate

 

Sono quelle mollettine che si usano al posto degli spilli con alcuni tessuti che non possono essere punzecchiati, come la pelle o la similpelle.

Anche se la vostra sarta le avesse già, non sbagliate regalandole. Sono allegre e utili, e averne una scorta in più non guasta. Io personalmente continuo a perderle in giro per casa, forse perché sono particolarmente amate dai miei gatti che appena le tiro fuori si divertono ad agguatarle ed appropriarsene!

 

Gli spilli da quilting

 

Si, lo so cosa pensate, ma che regalo è una scatola di spilli? E poi tutte le sarte hanno gli spilli!

E’ vero, ma gli spilli si storcono, si spuntano, si spezzano e vanno cambiati.

Ma, a parte questo, non vi dico di regalare i classici spilli in acciaio, ma quelli lunghi da quilting! Oltre ad essere utilissimi, sono festosi e colorati hanno sulla punta forme diverse come bottoni, uccellini, fiori… insomma, mettono allegria! Se li abbinate ad una scatola di cioccolatini o biscotti fatti in casa, sarà un modo per farle capire che apprezzate e sostenete la sua passione con una spesa minima.

 

La calamita per spilli

 

Questo è uno di quegli oggetti speciali che, se la vostra sarta non ha, dovete assolutamente provvedere a regalarglielo. Quando si cuce gli spilli spesso si sparpagliano sul tavolo mescolati a fili e ritagli di tessuto o cadono in terra e diventa difficile individuarli. Io avevo sempre paura di dimenticarne qualcuno, paura che i gatti ora, o i bambini quand’erano piccoli potessero trovarli e metterseli in bocca.

Quando ho scoperto la calamita ho risolto i miei problemi. La passo a qualche cm da terra o dal tavolo e recupero tutti gli spilli dispersi. Lo so che esistono moltissimi puntaspilli dalle forme simpatiche e accattivanti, ma, in questo caso, prediligo assolutamente la funzionalità.

Ce ne sono diverse, io personalmente uso quella classica blu della prym, esteticamente non bellissima e forse un po’ ingombrante, ma la calamita è molto potente ed è quello che cercavo.

Per un regalo si trovano anche un po’ più piccole e con colori più allegri.

 

Calamita da polso

 

E’ una bella idea regalo, utile se la vostra sarta usa il manichino o ha una clientela a cui prendere le misure, altrimenti la userebbe poco.

 

Porta aghi magnetico

 

A me lo hanno regalato e lo ho molto apprezzato! Ha la forma e il funzionamento di un rossetto, aiuta a tenere in ordine gli aghi. E’ un oggetto sfizioso, un qualcosa in più che impreziosisce la nostra scatola del cucito.

 

Kit per rivoltare tubolari

 

Sono quei bastoncini di legno dentro un tubo di plastica di diverse dimensioni. Io li ho scoperti da poco e me ne sono innamorata. Dovevo rivoltare una marea di tubolari abbastanza stretti per un progetto di recycling e mi vedevo già a passare ore col vecchio metodo per questo lavoro noioso. Così mi sono decisa e li ho comprati e ne sono rimasta entusiasta! Lo so, non capita sovente di doverli usare ed è per questo spesso che si tende ad evitare la spesa, ma è anche per questo motivo che sono perfetti per un regalo!

 

Il tappetino da taglio con cutter rotativo

 

Il tappetino insieme al cutter rotativo sono un regalo splendido se la vostra sarta non li ha ancora.

Forse sono di parte, ma io amo davvero molto questo oggetto!

Al di là della sua funzionalità pratica, ha un valore simbolico secondo me importante Ho spiegato ampiamente il perché in questo articolo, se vi va di leggerlo

Non ho una craft room! Come organizzarsi a cucire quando manca lo spazio

Comunque, prima di comprarlo assicuratevi di avere lo spazio dove metterlo! Ce ne sono di varie misure, io ho il 60×45, ma se avessi avuto lo spazio avrei sicuramente preso quello più grande!

Per chi non lo conoscesse è quel tappeto di solito verde, di un materiale autorigenerante che serve ad evitare di rovinare il tavolo sopra cui lavoriamo quando tagliamo con la rotella. Di solito ha una griglia in cm da una parte e in pollici dall’altra e linee almeno da 45 e 60 gradi utilissima per tagliare in modo affidabile. Il cutter rotativo è quello che sembra una rotella per la pasta ma super affilato. E’ utilissimo quando si devono tagliare tessuti leggeri che con la forbice tendono a scivolare, ma soprattutto io lo uso per tagliare perfette linee dritte. Ok, sicuramente si usa anche per le linee curve, ma a me questo proprio non riesce!

 

Righelli

 

Parlo dei righelli da quilting, non del normale righello da scuola! Nascono per il quilting, ma in realtà si usano per tutto. Sono utilissimi, si usano per tracciare in squadra, inoltre essendo trasparenti permettono di tracciare facilmente margini di cucitura, sono di solito suddivisi in blocchi da 5 cm., cosa che facilita la misurazione e il taglio. Ce ne sono di diverse dimensioni, se la vostra sarta non li ha già, sicuramente li gradirà molto.

 

Kit con pinza per i bottoni automatici a pressione

 

Se la vostra sarta ama il cucito creativo questo è un attrezzo che si rivelerà molto utile per i suoi progetti. Mettere un bottone a pressione è più pratico rispetto a fare un occhiello per un bottone normale e più bello da vedere rispetto al velcro. Se poi ci aggiungete un set di bottoni a pressione colorati da abbinare ad ogni tipo di stoffa, non potrà che apprezzarlo!

 

Forbici

 

Che dire, le forbici sono lo strumento principe di una sarta. Si, sicuramente la vostra sarta avrà già un paio di forbici, ma ce ne sono di diverse dimensioni e di diverse qualità.

Le forbici grandi per tagliare le stoffe spesse, le forbici piccole per i lavori di precisione, le forbici a zig zag per rifinire i margini…. Insomma, avete un’ampia scelta!

Date un’occhiata alla dotazione della vostra sarta e individuate quale le manca per ampliare il suo assortimento. L’unica raccomandazione che posso farvi è di scegliere una forbice di qualità.

Restate su marche conosciute, come Kai o Fiskars, non c’è niente di peggio per una sarta di avere una forbice senza un buon filo, che fatica a tagliare e sfilaccia il tessuto. Se non rientra nel vostro budget, orientatevi su un’altro regalo.

 

Filo da cucito

 

Il filo è sempre un regalo gradito, a patto che sia di qualità.

Se posso darvi un consiglio scegliete la marca Guttermann. Lo so che costa di più, ma è meglio prendere qualche rocchetto in meno piuttosto che averne molti ma scadenti. Mi rendo conto che per chi non cuce i fili possano sembrare tutti uguali, ma quando si mettono nella macchina da cucire la differenza si vede! I fili scadenti tendono a spezzarsi, aggrovigliarsi, lasciare pelucchi che si infilano negli ingranaggi della macchina….gran parte dei problemi che si riscontrano quando si cuce è dovuto all’utilizzo di fili di scarsa qualità. Quindi, se decidete di regalare dei fili, andate sul sicuro, la vostra sarta ve ne sarà grata!

E poi esistono cofanetti regalo con fili dei colori più usati, sono davvero deliziosi, con questi potrete essere certi di non sbagliare!

 

Set di piedini per macchina da cucire

 

I piedini sono meravigliosi.

Se non l’aveste capito io amo i piedini, perché facilitano tantissimo il lavoro in molte occasioni. Certo, bisogna prima imparare ad usarli! Il problema è che ce ne sono davvero tanti, tutti con funzioni diverse, prima di regalarli dovreste dare un’occhiata a quali la vostra sarta ha già.

Inoltre a seconda del modello di macchina da cucire l’attacco del piedino cambia, prima di acquistarli controllate che siano compatibili.

 

Un abbonamento ad un giornale di cucito

 

E’ sicuramente un bel regalo, però in questo caso dovete davvero fare attenzione ai giornali che la vostra sarta ama e ha in casa. In effetti non tutti i giornali di cucito sono uguali, né trattano gli stessi argomenti, ad esempio se decidete di abbonarla a Burda, ma lei si occupa solo di cucito creativo e non sartoriale, sarà comunque un bel giornale da sfogliare, ma non lo ustilizzerà per alimentare la sua vena creativa.

 

Stoffa

 

Regalare stoffa è difficile. E’ vero, ogni sarta va in visibilio entrando in un negozio di tessuti e e ne uscirebbe con le braccia piene, ma voi conoscete davvero i suoi gusti? I tessuti adatti per i progetti che ha in mente, i colori o i motivi preferiti, quelli che detesta…. Non lo so, secondo me se volete regalarle della stoffa, la cosa migliore che potete fare è andare in un negozio di tessuti e farvi fare un buono regalo, così lasciate a lei la scelta!

 

Una scatola da cucito

 

Parlo dei cestini vuoti, non dei set già pronti con del materiale dentro.

Ne esistono di bellissime e per tutti i gusti, qui è davvero difficile sbagliare perché, anche se ne possedesse già qualcuna, lo spazio nel cucito non è mai abbastanza per riporre fili, bottoni, nastri, sbiechi, aghi…..

 

Un mini ferro da stiro adatto ai lavori di cucito

 

Lo so, regalare un ferro da stiro sembra un po’ deprimente…. io odio stirare. Però, siccome quando si cuce avere il ferro da stiro pronto, sempre a portata di mano è essenziale, questa soluzione mi sembra davvero l’ideale. Si evita di scomodare l’ingombrante ferro casalingo, si guadagna tempo e spazio. Non so dirvi di più perché non mi sono ancora decisa all’acquisto, però mi sembra una bella idea regalo.

 

Trousse con attrezzi base per iniziare un corso di cucito

 

Se la vostra apprendista sarta ha deciso di iscriversi ad un corso di cucito, un regalo utile è sicuramente una trousse con tutti gli attrezzi base.

Se volete approfondire l’argomento, ho scritto un articolo sugli accessori base del cucito da avere quando si inizia un corso.

Macchina da cucire o taglia e cuci

 

Avete un bel budget da investire e volete sorprendere la vostra sarta con una nuova fiammante macchina da cucire?

Ecco…. NO, non fatelo!

O meglio, non decidete voi, di vostra iniziativa, grazie al suggerimento dell’amico, della nonna, dell’esperto…

La scelta di una macchina da cucire è veramente personale, bisogna trovare un feeling, perché è una compagna di viaggio che ci accompagnerà in tutti i nostri progetti creativi, ogni sarta sa ciò di cui a bisogno, le prestazioni che cerca in una macchina e ciò che non le interessa.

Quindi, o sapete esattamente quale modello vorrebbe o, gesto che io trovo molto più romantico, vi ritagliate un pomeriggio libero e la accompagnate in un negozio specializzato a provare tutti i modelli che vuole e, alla fine, potrete finalmente offrirle la macchina da cucire dei suoi sogni!

Questa è la mia lista dei desideri per una sarta. Voi che ne dite, avete altre idee e suggerimenti da aggiungere? Cose che vi piacerebbe ricevere in regalo? Scrivetemelo nei commenti

Condividi questo Articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

More To Explore

2 commenti su “20 Idee regalo per una sarta”

  1. Bellissimo e coinvolgente questo blog, da oggi lo leggerò spesso per tenermi aggiornata.
    Mi piacerebbe diventare una brava sarta, sto seguendo il corso da Paola Mirabello, sono sua allieva, sono così felice di avere questa possibilità di imparare un arte!

    1. Grazie mille, sono felice di poterti essere utile!
      Paola è un’ottima insegnante e sono certa che anche tu con la passione che dimostri, avrai belle soddisfazioni da quest’arte meravigliosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *